Monte Suswa: vita sul vulcano

Mt. Suswa – Life in a volcano
Germania
2019
52 minuti
Oliver Goetzl
Gulo Film Production
Mt. Suswa Conservancy, Kenya, Rift Valley

I vulcani sono affascinanti ma imprevedibili, pericolosi e mortali. Non sembrerebbe il posto ideale per la fauna selvatica. Ma il Monte Suswa in Kenya è un vulcano insolito: ospita infatti una moltitudine di forme di vita sia sopra che sotto la sua superficie. I tunnel e le caverne sotterranee si sono formati migliaia di anni fa, creati da fiumi di lava i cui strati esterni si sono raffreddati e solidificati. Una di queste caverne è il “Parlamento dei babbuini”, come lo chiamano i Masai locali; sorprendentemente, Suswa è l’unico posto conosciuto al mondo in cui questi primati si rifugiano nelle caverne. Questo comportamento è pressochè unico e ci fa intuire le ragioni che hanno spinto gli ominidi a trovare rifugio nelle caverne in epoca preistorica. I fianchi scoscesi del vulcano nascondono un tesoro incontaminato di biodiversità nascosto all’interno dei suoi crateri e nelle profonde e misteriose cicatrici lasciate dal suo turbolento passato. Ma i veri colori della montagna sono racchiusi in un’aura mistica. Il monte Suswa è una fortezza protetta dalla sua stessa inaccessibilità. I suoi bastioni ripidi, aridi e affilati scoraggiano eventuali visitatori indesiderati, fornendo in questo modo un rifugio sicuro per moltissime specie.